insanity

(no subject)

Titolo: L'ultima lacrima

Autore: seleniasan

Fandom: originale da Blogitalianissimo

Personaggio: originale - fem!piemonte, fem!calabria e fem!basilicata e rispettive controparti maschili

Prompt: Risate a vuoto si sono spente sui visi noti della gente

Album/Canzone: Due Anni Dopo

Link alla tabella: https://seleniasan.livejournal.com/129955.html

Disclaimer: i personaggi delle regioni italiane in questa versione appartengono a Blogitalianissimo. Il resto è una sorta di missing moment basato nel post-Unità d'Italia.

L'ultima lacrima


La sera afosa e soffocante di quell'estate non aveva aiutato per nulla Rita ad ambientarsi in quella terra nella quale era stata mandata, insieme con Emanuele, per volontà del Parlamento. fino a qualche settimana fa la parola "Calabria" non le diceva nulla - aveva sentito del brigantaggio dilagante e di altri mille problemi che, in virtù dei ruoli sociali, erano caduti principalmente sulla sua controparte, ma mai avrebbe pensato che anche lei, volente o nolente, avrebbe effettivamente avuto un ruolo attivo.
Si aggiustò la gonna, mentre seduta sulla sedia della residenza temporanea nella quale era stata alloggiata osservava con apatia il sole calare. Per un breve momento la sua mente vagò e le fece ricordare Efisio e i tramonti a Villasimius e il mare a Costa Rei... Ora molto lontane e c'era molta poca probabilità di tornare a vederle in un prossimo futuro.
Si intristì, asciugando col fazzoletto le poche lacrime e nascondendo il viso dietro al ventaglio.
Fu allora che sentì bussare alla porta. "Avanti." Il tono era deciso, quasi duro quanto quello di Emanuele in quel periodo. La guardia probabilmente lo notò, poiché si mise immediatamente sull'attenti. Rita chiuse il ventaglio, sospirando. "Chiedo perdono. Vorreste gentilmente dirmi il motivo della vostra chiamata?"
La guardia non parlò, ma si fece da parte mentre due donne fecero il loro ingresso.
La donna si tese, mentre osservava le due regioni entrare nella stanza. Poteva chiaramente vedere che non stavano passando momenti rosei - i vestiti erano di qualche decade prima e di chiara fattura spagnola, ma non fu quello a colpire Rita. Quegli stessi vestiti pendevano, come se nessuna delle due stesse mangiando bene da molto tempo. Lo sguardo, inoltre, era quello arrabbiato, sembravano pugnali pronti ad essere scagliati non appena la guardia fosse stata abbassata.
Rita inalò brevemente, ordinando alle guardie di abbassare le armi e andarsene.
"Ma Madama Rita, potrebbero essere arm-" La frase fu troncata da un colpo secco del ventaglio e dalla sua voce tonante - e arrabbiata. "Cretìn, se queste due signore fossero state armate, voi sareste già a terra in una pozza di sangue! E ora sparite!" Fece una pausa, aggiungendo: "E dite al cuoco di preparare da mangiare, razza di falabrach!" Le guardie sparirono all'istante, come se fossero state inseguite da un branco di segugi.
"Se è pietà, Senora, quella che ci state offrendo, ve la potete risparmiare." Disse la prima, puntando gli occhi scuri dritti in quelli grigi di Rita. Quest'ultima sospirò. "Comprendo la confusione, ma non vi è nessuna pietà nelle mie richieste. Siete venute da me come ospiti, questo è quanto. Sarei onorata se vorreste trattenervi."
Le due donne parlottarono tra loro a lungo, come se non sapessero cosa decidere, come se si fossero aspettate un'accoglienza completamente diversa. Alla fine vennero a capo della matassa e una delle due parlò. "Il mio nome è Celeste, questa è la mia amica Caterina. Come dovrete aver notato siamo le rappresentanze di Basilicata e Calabria." Rita annuì, mentre Celeste continuò a parlare. "Siamo qui al posto delle nostre controparti maschili, ma non so se vista la situazione questo possa considerarsi un benvenuto."
Rita offrì loro da sedersi. Si prospettava una conversazione difficoltosa. Non chiese dove fossero le controparti, anche se aveva un'idea, viste le ferite di arma da fuoco che Emanuele doveva farsi curare quasi quotidianamente. Respirò a fondo, mentre le cameriere entravano e si affaccendavano attorno alle donne preparando rinfreschi e bevande. La donna rispose, parlando lentamente. "Capisco la situazione e onestamente non aspettavo nessuno. Vi ringrazio per essere venute, ma suppongo siate qua anche per altri motivi."
Celeste e Caterina si scambiarono un'occhiata eloquente e quest'ultima parlò. "Viste tutte le dicerie che girano su di voi Piemontesi, siamo sorprese di vedere che siete arrivata al punto direttamente, per cui lo faremo anche noi. Purtroppo non abbiamo modi diplomatici per chiedervi di lasciare queste zone."
Quanto orgoglio avevano lasciato da parte queste due donne per venire a chiedere una cosa del genere? A quale punto era la disperazione? Rita le osservò ancora, mentre si trattenevano di fronte al cibo anche se affamate, mentre nonostante tutto mantenevano una composta dignità che probabilmente lei non sarebbe riuscita a mantenere in una situazione simile. Abbassò lo sguardo e si morse il labbro, come se d'un tratto si vergognasse di guardare negli occhi Celeste e Caterina, che erano rimaste a testa alta nonostante tutto. Chiuse gli occhi e li riaprì poco dopo, cercando di mantenere un tono neutro. "La persecuzione dei Valdesi." Per un attimo Caterina e Celeste si guardarono confuse, ma attesero. Rita continuò. "Emanuele, la mia controparte, mi ha parlato di come li avete accolti e ve ne siete presi cura. Purtroppo, con tutto quello che è successo, si è dimenticato di molte cose e tra le tante cose si è dimenticato cosa significa essere in balia di una potenza che cerca di inglobarti con la forza."
Lo sguardo delle altre esprimeva perplessità, come se volessero dire, certo, come no, tu non hai mai sperimentato qualcosa del genere. Rita continuò. "Si è dimenticato di Francia, della permanenza a Versailles e di quante volte quel maudit abbia provato ad inglobarci." Ora sia Caterina che Celeste esprimevano apertamente la sorpresa. Possibile che anche il Savoia avesse avuto situazioni del genere? Fu Celeste a rompere l'innaturale silenzio. "Perdonateci, Senora, facciamo fatica a comprendere come queste parole possano rispondere alla nostra richiesta."
Rita annuì e continuò. "Non ho il potere decisionale, in quanto, nonostante tutto, sono una donna a corte, ma mi premurerò di ricordare a Emanuele, che può decidere più liberamente di me, quanto detto poco fa e provare a convincerlo ad allentare il pugno di ferro. Non so se mi crederete, ma prometto di fare tutto il possibile." Ciò detto, indicò la tavolata. "Vi prego, oggi siete ospiti, non esitate, non trattenetevi. Purtroppo non sarò di compagnia, ma sarò disponibile nella stanza adiacente a questa se desiderate ancora parlare." Ciò detto si scusò ancora e se ne andò, ribadendo alle guardie che se anche un solo capello fosse stato torto alle donne, lei avrebbe pensato lei stessa a sistemare i colpevoli.
Celeste e Caterina, una volta da sole, cominciarono a parlottare, cercando di decidere se ci si potesse fidare oppure no. Presero in considerazione la conversazione appena ultimata, soppesando e cercando di trarne delle conclusioni e decidere sul da farsi.
Quando la luna sorse del tutto, Celeste e Caterina fecero per lasciare la casa, ma quando chiesero di Rita, le domestiche indicarono un punto fuori dalla residenza. La donna era inginocchiata accanto al corpo esanime di una persona che non riuscivano a distinguere, ma al chiarore lunare le sagome di Vito e Salvatore si stagliavano nitide di fronte a Rita, i moschetti puntati verso di lei. Fu Caterina a precipitarsi fuori per prima, seguita a ruota da Celeste.
I due uomini si osservarono confusi, prima di lanciare occhiate interrogative alle due donne.
"Caterina, Celeste, cosa ci fate qui?" Vito chiese in tono incerto. Fu Celeste ad interromperlo. "Non si tratta così chi ci ha dato ospitalità. Lasciate sia la Senora che il Senor."
"Tu hai sbattuto la testa."
Caterina lanciò uno sguardo irato ad entrambi. "Avete sentito Celeste? O ve lo devo ripetere in Greco antico? Oggi siamo state ospiti. Oggi non c'è nessuna ostilità. Vi spiegheremo più tardi. Ora fate come vi abbiamo detto."
Celeste si chinò di fronte a Rita, che teneva il corpo esanime di Emanuele tra le braccia e che sembrava stesse per crollare da un momento all'altro. "è vivo?" Chiese in tono pacato. "Sì, ma ha bisogno di cure." Celeste annuì, poi ordinò a Vito di abbassare le armi. "Oggi avremmo potuto essere prigioniere, invece siamo state ospiti. Sapete cosa significa. Lasciate queste persone in pace oggi."
"E lasciare che la bestia Savoia ci uccida un altro giorno?" Ribatté Salvatore con amarezza.
"Abbiamo fatto una promessa."
"Non c'è promessa di cui mi fidi."
"Allora ti fiderai di noi."
Il tono non lasciava spazio alle repliche.
Rita chinò la testa, grata per quella tregua. Scambiò un ultimo sguardo con Caterina e Celeste e le osservò andarsene via, seguite da Salvatore, Vito e tutti gli altri briganti.
Fu solo dopo, quando Emanuele fu in infermeria e lei finalmente da sola che si lasciò andare ad un pianto liberatorio. Forse, in un altro universo, in un'altra epoca, le cose sarebbero state diverse, ma ora vi era solo l'amarezza, e vi erano ferite che non volevano rimarginarsi.
insanity

Claim abbandonati

Claim abbandonati:

Autrice: gondolin_maid
Fandom: Saint Seiya
Coppia/Personaggio: Virgo no Shaka
Canzone: Shomér, Ma Mi-Llailah?
Tabella: http://community.livejournal.com/ered_chronicles/profile

Autrice: gondolin_maid
Fandom: Saint Seiya
Coppia/Personaggio: Cygnus Hyouga/Kraken Isaac
Canzone: Odysseus
Tabella: http://community.livejournal.com/ered_chronicles/profile

Autore: pralinedetective (uchiha_girl94)
Fandom: D.Gray-Man
Personaggio: Allen Walker
Canzone: Vedi cara
Tabella: http://remembermebeforethewar.splinder.com/post/23292557/in-morte-di-sf-tabella-2
insanity

[Mod!Post - Long time no see

Aloha, questa è la vostra amata (?) admin! Da quanto tempo! Vi sono mancata?

*paglione di sterpi che passa*



Ok, non importa. Anyway, riesumo un po' questa community, rinnovo e cambio, e magari spero di vedere qualcosa di interessante :) Sono ottimista e ora che ho relativamente più tempo spero di riuscire a starci più dietro!

Ho intanto aggiunto un altro album - l'ultimo di Guccini, intitolato "L'ultima Thule" - e intendo aggiungere altre canzoni nei prompt. Cambierò un attimo la skin e vedrò di riorganizzare meglio i link. Con tanto ammoreah da parte mia!

insanity

[Mod!Post] "Eppur si muove..."

Salve a tutti/e!

Ammetto che è da un po' che non mi faccio viva su questa community - mea culpa, la Real Life è un po' dura da gestire.

Volevo avvisare che ho aggiunto un paio di prompt canzoni (La canzone della bambina portoghese e Ti ricordi quei giorni).

Volevo inoltre organizzare qualcosa di interessante per questa community, tipo contest o qualcosa di simile la community ha bisogno di vitalità çwç.

Suggerimenti? Potete commentare a questo post, nel frattempo schiavizzo i miei neuroni e penso a qualcosa 8D

KHR! - Sawada Tsunayoshi - In morte di S.F.


Titolo: Non lo sapevi che c'era la morte quel giorno che ti aspettava.
Autore: uchiha_girl94 (pralinedetective)
Fandom: Katekyo Hitman REBORN!
Prompt: [titolo]
Coppia/Personaggio: Spanner!Tsunayoshi
Avvertenze: Spoiler per chi segue le uscite italiane.
Link alla tabella: here <3

Collapse )
___________________________________________________

Titolo: Quando anche il cielo di sopra è crollato.
Autore: uchiha_girl94 (pralinedetective)
Fandom: Katekyo Hitman REBORN!
Prompt: [titolo]
Coppia/Personaggio: Genkishi!Tsunayoshi
Avvertenze: Spoiler per chi segue le uscite italiane.
Link alla tabella: here <3

Collapse )___________________________________________________

Titolo: Voglio però ricordarti com'eri, pensare che ancora vivi.
Autore: uchiha_girl94 (pralinedetective)
Fandom: Katekyo Hitman REBORN!
Prompt: [titolo]
Coppia/Personaggio: Haru!Tsunayoshi
Avvertenze: Spoiler per chi segue le uscite italiane.
Link alla tabella: here <3

Collapse )
___________________________________________________

Titolo: "Vorrei sapere a che cosa è servito vivere, amare, soffrire".
Autore: uchiha_girl94 (pralinedetective)
Fandom: Katekyo Hitman REBORN!
Prompt: [titolo]
Coppia/Personaggio: Byakuran, Shouichi, Tsunayoshi
Link alla tabella: here <3

Collapse )
Misa

Saint Seiya/Isaac/Hyoga/Odysseus

Fandom: Saint Seiya
Personaggi: Isaac/Hyoga, Camus solo nominato, Natassia che incombe
Ambientazione: Siberia Orientale, prima dell'inizio della serie
Warning: shonen-ai (per ora), angst, freddoH, what if...?
Rating: verde, per ora
Parte: 1/4
Colonna sonora: Francesco Guccini - Odysseus
A/N: io li amo, ma Milo di Scorpio scrive su di loro molto meglio di me e su questo non ci piove.
Mi ero ripromessa di non postare più WIP, ma oggi è il compleanno di Isaac, e anche se non so dove andrà a parare questa storia, posto oggi. AUGURI ISAAC <3
Prompt: Ma il mare trascurato mi travolse, seppi che il mio futuro era sul mare, con un dubbio però che non si sciolse, senza futuro era il mio navigare.
Tabella: qui


Collapse )
FrUk - akirameru na
  • kimbnr

Axis Powers Hetalia/Inghilterra/Francia/Vedi cara

Titolo: Unplanned
Titolo capitolo: Certe frasi sono un niente che non serve più sentire
Autore: kimbnr 
Fandom: Axis Powers Hetalia
Prompt: Certe frasi sono un niente che non serve più sentire.
Coppia/Personaggio: Inghilterra/Francia
Rating: arancione
Parole: 500 (W)
Note: POV di Inghilterra sulla seconda parte di Unwritten ~ sur le Petit Papier ~.
Avvertenze: E' Axis Powers Hetalia. Se vi potete ritenere offesi dall'idea, non leggete, grazie^^. Le opinioni dei personaggi non rispecchiano necessariamente quelle dell'autrice. Inoltre AU, linguaggio scurrile e shonen-ai (m/m).
Link alla tabella: qui.

Era vitale presentarsi decisi e tranquilli, stabili come se non stesse succedendo nulla che potesse compromettere l'esito delle operazioni belliche in corso.


Titolo capitolo: Non spaventarti quando senti allontanarmi: fugge il sogno, io resto qua!
Autore: kimbnr 
Fandom: Axis Powers Hetalia
Prompt: Non spaventarti quando senti allontanarmi: fugge il sogno, io resto qua!
Coppia/Personaggio: Inghilterra/Francia
Rating: arancione
Parole: 850 (W)
Note: POV di Inghilterra sulla seconda parte di Unwritten ~ sur le Petit Papier ~.
Avvertenze: E' Axis Powers Hetalia. Se vi potete ritenere offesi dall'idea, non leggete, grazie^^. Le opinioni dei personaggi non rispecchiano necessariamente quelle dell'autrice. Inoltre AU, linguaggio scurrile e shonen-ai (m/m).
Link alla tabella: qui.

Maledizione, quanto odiava lanciarsi, Inghilterra.


Titolo capitolo: È difficile parlare dei fantasmi di una mente.
Autore: kimbnr 
Fandom: Axis Powers Hetalia
Prompt: È difficile parlare dei fantasmi di una mente.
Coppia/Personaggio: Inghilterra/Francia
Rating: arancione
Parole: 500 (W)
Note: POV di Inghilterra sulla seconda parte di Unwritten ~ sur le Petit Papier ~.
Avvertenze: E' Axis Powers Hetalia. Se vi potete ritenere offesi dall'idea, non leggete, grazie^^. Le opinioni dei personaggi non rispecchiano necessariamente quelle dell'autrice. Inoltre AU, linguaggio scurrile e shonen-ai (m/m).
Link alla tabella: qui.

Fino a quel punto, era stato facile, ripetere parole pensate in precedenza, rimanere sul piano militare e impersonale della questione, tu-fai-questo-allora-io-faccio-quello.



Titolo capitolo: È difficile capire se non hai capito già.
Autore: kimbnr 
Fandom: Axis Powers Hetalia
Prompt: È difficile capire se non hai capito già.
Coppia/Personaggio: Inghilterra/Francia
Rating: arancione
Parole: 650 (W)
Note: POV di Inghilterra sulla seconda parte di Unwritten ~ sur le Petit Papier ~.
Avvertenze: E' Axis Powers Hetalia. Se vi potete ritenere offesi dall'idea, non leggete, grazie^^. Le opinioni dei personaggi non rispecchiano necessariamente quelle dell'autrice. Inoltre AU, linguaggio scurrile e shonen-ai (m/m).
Link alla tabella: qui.

“No.”
insanity

Claims attivi, completi e abbandonati

Claim attivi
Autrice: seleniasan
Fandom: Originale
Coppia/Personaggio: OC
Album: Due anni dopo
Tabella: http://seleniasan.livejournal.com/129955.html

Autrice: seleniasan
Fandom: Supernatural
Coppia/Personaggio: Debriel (Dean/Gabriel)
Album/Canzone: tabella libera
Tabella: http://seleniasan.livejournal.com/130223.html

Claim completi

Autrice: kimbnr
Fandom: Axis Powers Hetalia
Coppia/Personaggio: Inghilterra/Francia
Canzone: Vedi cara
Tabella: http://imanokimochi.livejournal.com/81062.html

Autrice: uchiha_girl94
Fandom: Kateikyoushi Hitman REBORN!
Personaggio: Tsunayoshi Sawada
Canzone: Canzone per un'amica
Tabella: http://remembermebeforethewar.splinder.com/post/22465684
insanity

Aggiornamento in ritardo

Salve a tutti!

Volevo informarvi di ben due cose.

La prima è che finalmente questa community ha una skin come dio comanda, che centra con il tema trattato. Sì, il banner e lo sfondo sono fatti da me, anche se lo sfondo non mi convince moltissimo, ergo vedrò di farne uno migliore.

La seconda è che abbiamo ben TRE NUOVI AFFILIATI! E sono:
ff_serietv_ita
kinks_pervs
promptaddicted